Si è appena conclusa la 38ª edizione della manifestazione di riferimento mondiale per i comparti della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, con ben 623 aziende per un’occupazione da record: 15 padiglioni allestiti e totalmente pieni, con la novità del nuovo padiglione 37 realizzato da Bolognafiere e con due aree speciali al debutto, Contract Hall Cersaie Digital.

Aipi è stata presente per tutta la durata della manifestazione nella nuovissima area speciale CONTRACT HALL , vero salotto buono di tutta la manifstazione riscuotendo un notevole successo in termini di interesse e visite.

Durante i 5 giorni diverse sono state le proposte che hanno suscutato notevole interesse tra i partecipanti e tra i quali: la presentazione della partnership con storica azienda di Bologna VITTORIO MARTINI, oggi amministrata e riportata ai fasti passati , da un giovane e motivato team di creativi ; 

la presentazione del libro PANDEMIC ART della scrittrice e Interior designer associata AIPI  Daniela Adami, che nella splendida cornice dell’area eventi ha dialogato con il Presidente di Aipi e il pubblico,  raccontando il suo libro nato nel lockdown per covid, che ha toccato e continua a toccare noi tutti, con un lieve sorriso e soprattutto ottimismo.

Infine, ma non ultimo,  l’ormai storico evento che AIPI conduce da anni affiancando la rivista IL BAGNO “disegna la tua casa” , vero “must” della fiera con un pool di ottimi e selezionati professionisti AIPI pronti a dare i migliori consigli d’arredo e magistralmente guidati dall’Interior designer Milena Carnelli, motore propulsivo dei super prenotati due giorni di attività.

AIPI chiude quindi in modo assolutamente positivo questa manifestazione avendo avuto oltre 500 visite allo stand, per richieste d’iscrizione e soprattutto aziende interessate a far parte del nuovo percorso Sistema Italia (per) L’Interior Design che a breve AIPI inizierà a coordinare. L’appuntamento è quindi al prossimo anno per una 39° edizione ancora più ricca di proposte e soddisfazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *